giovedì 27 settembre 2012

Le zone offerte alla nostra identità

Le zone offerte alla nostra identità
procedono muovendosi appena
intorno ai frammenti di plastica friabile
arrivati fino a qui.

Il vento quasi non tocca
i pochi centimetri di terra e sassi:
il cambiamento comprende distanze
spesso non rappresentabili.

Nessun commento:

Posta un commento