lunedì 26 gennaio 2015

Video Diva + Malanima in concerto - 7 febbraio 2015

C.P.A.fisud
presenta:

Sabato 07 Febbraio 2015

VIDEO DIVA + MALANIMA 
in concerto!




Programma della serata:

Cena ore 21.00

Apertura sala concerti 22.30

Inizio concerti ore 23:00
suoneranno in ordine cronologico:
MALANIMA e poi VIDEO DIVA

A seguire dj-set punk, post-punk, new wave, gothic

Dj Massiwalz ( La Nuit De Sade / Meccanismi Sonori)

Dj Eric (Goth.it)
____________________

VIDEODIVA:

http://www.videodiva.it/

http://www.facebook.com/vdeodva/info?tab=page_info

Fondato a Dicomano (Firenze) nel 1999, il gruppo vede la luce nello storico locale "Samantha", club che negli anni '80 ha ospitato i nomi più importanti dell'underground fiorentino e italiano. Dopo un periodo di declino, alla fine degli anni'90, il Samantha rinasce, grazie ad un gruppo di ragazzi appassionati di musica, come sala prove e luogo di concerti. Ispirandosi a sonorità del decennio '80 (Diaframma, primi Litfiba, Neon, Joy Division, Bauhaus, Sisters of Mercy) ma cercando fin da subito di trovare una propria strada che guardi alla tradizione rivolgendosi in avanti i Video Diva muovono i primi passi nell'underground fiorentino. Nel 1999 vede la luce il primo cd autoprodotto, intitolato "Diva", e contenente 8 brani registrati e mixati al Samantha. La vita del gruppo prosegue negli anni successivi con alcuni cambi di formazione e concerti sempre in contesti underground (Sicurcaiv, CSA Indiano, CPA di Firenze, Sottosuono) e supporti a band più affermate come The Gang. Nel 2002 esce il secondo cd autoprodotto, "Video". Dopo il 2003 il gruppo si impegnerà nella composizione di nuovo materiale e nella maggior definizione del proprio suono, avvalendosi anche della collaborazione del produttore Pietro Stefanini (Pio). Il frutto di questo lavoro è l'inclusione del gruppo con 3 brani ("Inconsciamente Vago", "Algor", "Video Diva") nella monumentale quintupla compilation "United Forces of Phoenix vol. 3" uscita per la Nomadism Records di Bari nel 2007 e comprendente il meglio della scena dark/new wave italiana underground. I brani dei Video Diva ricevono accoglienza positiva anche in sede di recensioni su riviste e portali specializzati. Proseguendo il lavoro sul proprio suono il gruppo esce nel 2009 con il minicd "Inetticho" contenente 5 brani, distribuito ai concerti e online. Nel tour di supporto al disco i Video Diva hanno l'onore di aprire per i Diaframma nella data del 6 Agosto 2009 all'Indian Club di San Giuliano Terme (Pisa), in un concerto che riveste per il gruppo una forte valenza simbolica. Tornati al lavoro per nuovi brani e nuove evoluzioni sonore i Video Diva entrano in studio di incisione a dicembre 2011 e nel marzo del 2012 esce il loro nuovo album, "Nuvistasi", cd con 6 brani, presentato ufficialmente il 16 marzo 2012 al CPA FISUD di Firenze.
Stavolta invece verranno proposti anche brani inediti del nuovo disco previsto in uscita nell' estate 2015.


MALANIMA:

http://www.malanima.it/

http://www.facebook.com/malanimaproject/timeline

Malanima
Il progetto musicale Malanima, nasce nel 2012 a Livorno dall’idea di Daniele Caboni (ex ‘Crisantemo del Carrione’), Stella Sorgente (orchestrale diplomata e insegnante di contrabbasso) e Fabio Sickozell.
L’EP autoprodotto di esordio del settembre dello stesso anno esce scaricabile gratuitamente on-line e in tiratura limitata di 50 copie. E’ composto da 4 brani realizzati in studio con Daniele alla voce, chitarra elettrica, baǧlama (un tipo di iuto turco) e tastiere, il contrabbasso di Stella e la parte percussiva/synths generata dalla computer-music di Sickozell.
La risposta positiva della critica di settore spinge il gruppo a proseguire il lavoro e portare alla luce nel giugno 2014 l’album “Mondi Dissociati”, anticipato da 2 singoli e un videoclip. Peculiarità di ‘Malanima’ è l’autoproduzione e la gratuità delle opere disponibili su internet con licenza Commons-Creative, a cui si aggiunge la proposta del tradizionale CD audio in tiratura limitata di 300 pezzi per il loro primo full-lenght.
Il disco è caratterizzato dalla commistione di generi musicali che spaziano dalla new-wave al gothic rock al neo-folk, influenzato da forti elementi di musica elettronica e industriale, il tutto amalgamato dalla viva voce di Daniele che canta in francese, inglese, tedesco e italiano.
Dalla seconda metà del 2014, confermato l’interesse del pubblico, al lavoro in studio si affianca la proposta live, per cui il contrabbasso di Stella, che per motivi istituzionali non può seguire gli impegni del gruppo, viene sostituito dalla chitarra di Francesco Sorgente (‘The Love Thieves’), per dare corpo e pienezza al suono durante le esibizioni dal vivo.

Nessun commento:

Posta un commento