giovedì 29 dicembre 2016

Video Diva in concerto 06-01-2017

Il 6 gennaio 2017 sarò in concerto presso il No Cage di Prato con la mia band storica Video Diva in compagnia di Medjugori. R.E.T. e Jakobkreutzfedltstraum. Per l'occasione presenteremo il nostro disco fresco di stampa LIVE 07.02.15 uscito a dicembre 2016 su etichetta SWISS DARK NIGHTS. Una serata davvero speciale dedicata all'undergound storico fiorentino. Chi può venga.
link all'evento: https://www.facebook.com/events/357244274632696/


 Video Diva / RET / Jakobkreutzfeldtstraum / Medjugori

martedì 13 dicembre 2016

Solchi Sperimentali Italia - The Movie

 Solchi Sperimentali - The Movie

Con questo post voglio presentarvi un grande e ambizioso progetto a cui sto prendendo parte attraverso il mio alter-ego musicale aal: Solchi Sperimentali Italia - The Movie. Leggete attentamente e fino in fondo, ne vale la pena!

dal sito: https://www.musicraiser.com/it/projects/6650-solchi-sperimentali-italia-the-movie 

<<
Solchi Sperimentali Italia - The Movie vuole fornire una fotografia il più accurata possibile sul presente stato delle ricerche musicali in Italia. Un progetto audiovisivo, mai tentato, con la collaborazione di circa 200 artisti che hanno collaborato attraverso interviste, materiale performativo e sonoro assolutamente esclusivo.
Di più, il tentativo è quello di superare la normale forma documentaristica - che sarebbe più "naturale" a un obiettivo come il nostro - per inserire questo corpus di materiale all'interno di una cornice narrativa visionaria e più tradizionalmente filmica, realizzando un ibrido totalmente nuovo, capace di contenere tutta la parte informativa, ma dalla confezione attraente anche per chi non fosse direttamente interessato alle musiche illustrate nel lavoro. Per questo motivo ci siamo avvalsi di parti attoriali su copione, esterni girati in varie parti d'Italia, il tutto realizzato con l'ausilio di una piccola troupe formata da professionisti del settore cinematografico e piccole partecipazioni speciali di giornalisti, uomini dello speattcolo in veste di ospiti speciali.

Il progetto è co-firmato da Antonello Cresti (scrittore e ideatore iniziale) e dal regista Francesco Paladino.

Per realizzare questo ambizioso progetto il vostro aiuto è determinante e per questo abbiamo scelto di avvalerci di Musicraiser, alle cui campagne abbiamo spesso partecipato da sostenitori, in quanto espressione di qualità e serietà nella gestione dei progetti proposti.
La campagna di crowdfunding è nel nostro caso essenziale per la realizzazione finale del progetto: molti investimenti in termini di lavoro sono già stati realizzati, ma la produzione finale del film e del supporto sul quale sarà distribuito ha bisogno di un sostegno senza il quale non potremmo terminare un progetto iniziato e sul quale crediamo fermamente.

Il doppio DVD sarà distribuito soltanto come ricompensa ai raisers.
Una normale distribuzione sui canali ufficiali significherebbe un esponenziale aumento del budget con il rischio di produrre merce che languisce sugli scaffali di qualche negozio. Non crediamo francamente che valga la pena.
Ovviamente, come è stato per le due produzioni editoriali di "Solchi sperimentali" e "Solchi sperimentali Italia", una volta prodotto il DVD inizieremo il nostro tradizionale tour promozionale con l'obiettivo di raggiungere il più ampio pubblico possibile.



Solchi Sperimentali Italia - The Movie

Una mattina di Estate, all’improvviso, Antonello Cresti scompare. Inizia una affannosa ricerca, piena di rivelazioni, colpi di scena, frammenti di realtà mescolati con situazioni oniriche e paradossali. Che condurranno alla scoperta del grande tesoro e del senso profondo delle “musiche altre” in Italia, anche attraverso la presenza di un enorme numero di interventi esclusivi da parte di artisti e musicisti.

Un invito alla ricerca del nostro patrimonio musicale, che è anche un invito a non fermarsi di fronte alla superficie delle cose, per elevarsi dai conflitti e dalla banalità del presente.

“Solchi Sperimentali Italia” è un libro pubblicato da Crac Edizioni nell’Autunno 2015, con grande successo. Pubblicazione pensata per passare in rassegna 50 anni di “musiche altre” in Italia, dagli anni sessanta ad oggi, è presto divenuto un pretesto, una cornice per operare nel presente e tentare di promuovere i tesori dell’underground musicale del nostro paese. E’ così nato un canale su Youtube, una rubrica web, una serie di festival itineranti, un tributo a Claudio Rocchi, una etichetta discografica, una webradio, presto una collana editoriale. Questo DVD è la più importante operazione messa in campo per documentare il “qui e adesso” delle ricerche musicali in Italia.



Da una idea di: Antonello Cresti

Con: Antonello Cresti, Angela Peccerini, Davide Gonzaga, i fratelli Giacoboni, Francesco Paolo Paladino

Con la partecipazione straordinaria di: Steve Sylvester, Matteo Guarnaccia, Benedetto Ferrara, Valerio Zecchini, Marco Refe e molti altri.



Regia: Francesco Paolo Paladino

Aiuto regista: Luka Moncaleano

Riprese: Francesco Paolo Paladino, Luka Moncaleano, Elena Carini, Gigi Ruzzenenti, Antonello Cresti

Supervisione tecnica e grafica: Luigi Maria Mennella

Produzione: Solchi Sperimentali Discografici

Contiene interviste/performance/brani di:

Knobstat experimental music, Kurai Keshiki, Lorenzo Squilloni, Luca Collivasone, Krell, Lyke Wake, Marco Lucchi, Ataraxia, Mare di Dirac, Massimo Olla, Massimiliano Scordamaglia, Mingle, Moreno Padoan, My Right of Frost, NAD Neu Abdominaux Dangereux, Nicola Alesini, ODRZ, Orange Car Crash, Orghanon, OTEME, Paolo Raineri, Paolo Spaccamonti, Pioggia d'Ambra, Edoardo Dottilio Pistolesi, Psycho Kinder, Remo De Vico, Rita Tekeyan, Runaway Totem, Settore Giada, Sigillum S, Sonologyst, Unfolk, PCC Post Contemporary Corporation, Le Forbici di Manitù, Wuornos Aileen, Ataraxia, Adamennon, Adern X, Alessandro Ragazzo, Alessandro Seravalle, Andrea Tich, Meanwhile In Texas, Skag Arcade, Anselmo Brutti, Artico Culto, Autunna et Sa Rose, Bathory Legion, Bebo Baldan, Capricorni Pneumatici, Carlo Mormile, Carnera, Claudio Ricciardi, Corpo, Confusional Quartet, Claudio Milano, Dalila Kayros, Daniele Brusaschetto, Daniele Santagiuliana, Aal, DECA, Girolamo De Simone, Deadburger, Antonio Siniscalchi, dramavinile, Eazycon, Empirical Evidence, Samora, Fabio Cuomo, Trip Hill, (r), Degada Saf, Pelagia Noctiluca, Phauba, Giacomo Salis, Giovanni Dal Monte, Globster, GrottaRecords, Infection Code, Katya Sanna, Arturo Stalteri, DBPIT & XxeNa, GustoForte, Aborym, Luciano Lamanna, Ain Soph, Circus Joy, Illàchime Quartet, Nihil Project, Fabrizio Testa, Luca Olivieri, Massimo Amato, Acoustic TRI-ON /Jumbo, Luca Dai, Alessia Pasini, Riccardo Sinigaglia, Enten Hitti, Camerata Mediolanense, Alberto Morelli - Dissói Lógoi, Lino Capra Vaccina, Paola Tagliaferro, Paolo Tofani, Angelo Contini, Gerstein, No Strange, Nuragas, Valerio Orlandini, Raul Lovisoni, Juri Camisasca & Rosario Di Bella, Gigi Parravicini, Luigi Porto, Vittorio Garis, Edwin Lucchesi, Lateral Blast, Alessandro Fogar, Elettrocapra, Globoscuro, Cropcircle, Satan is my brother, Officine Schwartz, T.S.I.D.M.Z, Luca Pissavini, The Faccions, Breaking Wood, Yosonu, Valerio Tricoli, Cris X, Luciano Daini, Larsen Lombriki, colonel XS, Calembour, Mademoiselle Bistouri, RosaRubea, Feat. Esserelà, Homunculus Res, In Zaire, Colloquio, Microloop, Doc Neo, Donella Del Monaco, Luigi Maria Mennella, Empty Chalice, Carlo Vignaturo, Femina Faber, New Processean Order, Solco Chiuso, Franco Baggiani, Unmade Bed, Piercarlo Bormida, Maurizio Carrettin, Ascanio Borga, Fabrizio Tavernelli Complesso, Caboto, GueRRRa, Antinoja, My Cat is an Alien, Francesco Paolo Paladino, Filippo Panichi, Paolo Bragaglia, Paolo Tarsi, Central Unit, Terra Di Benedetto, Luca Sigurtà, She Spreads Sorrow, TAI No-Orchestra, Antonio Tonietti, Unimother 27, VipCancro, In Yonder Garden, IN/ELEKTRA, Hikikomori, Giulio Aldinucci, Loris Cericola, Luciano Daini, Mario Lino Stancati, Neon Boulevard, E Aktion, Massimo Giacon, AV-K, Menimals, Kurai, Arthuan Rebis, Cinzia La Fauci, Mamma non piangere, Drama Emperor, Nadi Paola Matrone
>>

Molti degli artisti qui elencati stanno supportando la campagna di crowdfunding offrendo edizioni esclusive o speciali o cumulative dei loro lavori in abbinamento al doppio DVD di Solchi Sperimentali - The Movie. Al link del progetto https://www.musicraiser.com/it/projects/6650-solchi-sperimentali-italia-the-movie potete vedere tutte le offerte. Mi preme ricordare che con 30 euro potrete portarvi a casa il doppio DVD di Solchi Sperimentali - The Movie, vedere il vostro nome nei titoli di coda del dvd e ottenere la discografia completa di aal in una edizione specialissima e limitatissima: una chiavetta usb contenuta in una confezione in legno decorata a a mano ricca di gadget "segreti". 


Solchi Sperimentali Italia - The Movie



martedì 29 novembre 2016

"Nei resti del fuoco" vince il premio Arcipelago Itaca

La mia raccolta inedita di poesie Nei resti del fuoco è risultata vincitrice ex-aequo nella seconda edizione del Premio Nazionale Editoriale di Poesia indetto dalla casa editrice Arcipelago Itaca di Osimo (AN) e sarà pubblicata nel 2017.
Sabato 26 novembre presso Camerano (AN) ho partecipato al 2° Open Day di Arcipelago Itaca dove ho letto alcune poesie della raccolta e ascoltato le motivazioni della mia vittoria. Inutile dire che è stata una grande emozione per me e anche un grande onore. Sapere che i miei testi sono stati oggetto di una così attenta e puntuale lettura da parte di una giuria di così alto livello è motivo di orgoglio e gratitudine.
Durante il pomeriggio ho poi avuto modo di conoscere da vicino il lavoro di una casa editrice mossa da un profondo e sincero amore per la letteratura e per la poesia in particolare e ascoltato decine di poeti di valore assoluto. Con Arcipelago Itaca a mi sono subito sentito accolto e "tra amici" e ho ritrovato in un colpo solo tutta la passione per la scrittura poetica che è, per me, anche e soprattutto ricerca. Nelle foto qui sotto potete vedere l'attestato di premiazione e le motivazioni della giuria.




mercoledì 5 ottobre 2016

Arcipelago Itaca

Arcipelago Itaca Edizioni annuncia i vincitori della seconda edizione del premio nazionale editoriale di poesia. Per la sezione "B" "Raccolta inedita di poesie" la mia opera Nei resti del fuoco risulta vincitrice (ex-aequo con altri due autori) per cui vedrà la luce presto per i tipi di Arcipelago Itaca. La premiazione (con annessa mia lettura di testi tratti dal libro) avverrà il 26 novembre a Camerano (An).


mercoledì 28 settembre 2016

aal: una breve introduzione

aal è una sigla che significa almost automatic landscapes cioè paesaggi sonori quasi automatici. E' un progetto solista nato nel 2001 che si occupa principalmente di musica elettronica. Inizialmente connotato in chiave ambient e dark ambient si evolve negli anni successivi verso una forma di flusso sonoro che include influenze di musica concreta, acusmatica, glitch, microsound, minimalismo, drone, noise e industrial. Grazie principalmente alle etichette S'agita Recordings (di Roma) e AFE Records (di Milano) tra il 2001 e il 2009 vengono pubblicati diversi lavori anche in collaborazione con altri artisti della stessa area sonora. La ricerca alla base del progetto muove da impulsi istintivi e quindi dall'improvvisazione (attraverso strumenti musicali come sintetizzatori, pianoforte, percussioni, basso, chitarra) unita a fonti sonore disparate, dai field recordings alle onde radio al processing digitale, in un costante e mai finito inseguimento di un'idea, un tentativo di fissare in una forma sonora un paesaggio interiore che comprenda frammenti di realtà e di sogno, memoria, vita immaginaria, altre dimensioni ed altri tempi, con frequenti suggestioni provenienti dalla letteratura (soprattutto fantascientifica ma non solo). La ricerca sonora procede di pari passo con l'indagine sulla parola, condotta attraverso la scrittura poetica: questi due mondi spesso si toccano, si uniscono e si sovrappongono, dando vita a un'entità dove le relazioni spazio-temporali, culturali ed emotive si frantumano e si riannodano in nuove connessioni. Dopo un periodo di stop di qualche anno attualmente il progetto aal si sta muovendo verso strutture sonore più definite e meditate, in definitiva più complesse, pur mantenendo costante e inalterato il cuore e il senso dell'ispirazione originale.

a questo link tutta la discografia (o quasi) in download gratuito:
https://aalmusic.bandcamp.com/ 



giovedì 22 settembre 2016

Una poesia inedita

Il ronzio della cabina elettrica
all'inizio dello sterrato
vale come un presagio del freddo:
le macchine non ce la fanno
e bisogna lasciarle in fondo
per risalire a piedi.

Nella terra dei margini stradali
affiorano piccoli dischi arancioni
che raccolgo per conservarli:
la casa a monte non è stata finita.


mercoledì 31 agosto 2016

Una poesia inedita

Madre
quando camminiamo sul galestro
immersi nella stagione buona
cioè nel silenzio
il nostro potere è rinascere dal nulla
nella certezza di essere vivi
mentre il luogo è quasi fermo
- chiara ogni faccia delle pietre -
e monta l’illusione che a valle
negli sguardi altrui
riposi un non inferiore
livello di dettaglio.





martedì 19 luglio 2016

Una poesia inedita

La composizione del conforto comincia molto indietro
quando le dita per la prima volta sanno di sfiorare
la materia sottratta dal vento ai muri di mattoni
e lo sguardo si alza per cercare di cogliere
l'interezza del secondo, il riconoscimento,
il verde delle persiane riflesso sul sentiero,
le evoluzioni degli insetti che salgono a spirale
verso la fonte della luce.

Poi prosegue con la costruzione di una liturgia,
di un tunnel senza pareti, di un apparato di ordigni
ricoperti di tempo, di parole delicate, quasi rotte,
tutto immerso in un'aria dal colore cambiato,
vagamente caldo, vagamente familiare, vagamente opaco,
con l'eco del perdersi che nasce e rinasce
confinato a una nazione di qualche metro appena.

(luglio 2016)


venerdì 24 giugno 2016

poesie per Alice*




1.
La casa dove abitavi è stata costruita
al centro di un pascolo
che si apre all'improvviso
alla fine del bosco di castagni.

Durante i mesi caldi
l’erba si nutre soltanto di luce
e muovendosi in silenzio
rilascia nell'aria
particelle iridescenti
che attraversano i corpi.

Dentro tutto è bianco
e frantumato in polvere finissima,
destinata a disperdersi
al primo aprirsi di una finestra.

2.
L'apparizione del coniglio
è del tutto inaspettata:
rimane appena in vista
prima di sparire nel folto
con un riflesso vetroso,
come di orologio.

L'allevamento è stato chiuso
quando eravamo piccoli:
per evocare una decadenza
basta il silenzio del capannone
e dei campi incolti.

Durante la notte
a queste altezze scendono i lupi
e l'ipotesi che l'animale
sia l’erede di una fuga
non trova alcun sostegno.

*Queste due poesie sono ispirate al capolavoro di Lewis Carrol Alice in Wonderland, letto, analizzato e reinterpretato poeticamente all'interno di un gruppo di lettura (o laboratorio di scrittura che dir si voglia) coordinato da Elisa Biagini e di cui ho fatto parte nell'anno 2015.



giovedì 12 maggio 2016

Appuntamenti di maggio


Martedì 17, ore 16:45, presso Società delle Belle Arti Il Circolo degli Artisti "Casa di Dante" di Firenze, andrà in scena una lettura collettiva di poesia nutrita di illustri nomi del panorama poeico fiorentino e non. Per l'occasione leggerò due mie poesie inedite più un testo del grande poeta Remo Pagnanelli. Nell'immagine sotto maggiori dettagli.



Sabato 21 maggio suonerò con la mia band Video Diva (con supporto di The Ajax) presso l'Exenzia di Prato. Presenteremo brani vecchi e nuovi con piccoli assaggi del nuovo disco ormai in fase di produzione. La serata proseguirà poi con djset a tinte scure e sonorità darkwave, post-punk, new wave, gothic rock, ecc. ecc. grazie ai dj Daluen, Egodrom, Selene Riot e Velvet Widow. Maggiori dettagli nell'immagine sotto.






martedì 8 marzo 2016

Una poesia inedita

La brocca dell’acqua*

Mi mandarono a prendere l'acqua
durante il pranzo
dell'ultimo giorno di scuola.

Mentre tornavo a tavola
la brocca si rifletteva sulle pareti bianche
facendo correre una figura di luce
che quasi nessuno guardava.

Dalle finestre più in alto
entrava il sole del quindici giugno.

(2011)



* La brocca dell'acqua fa parte di una raccolta inedita del 2011 intitolata La disfatta dell'estate che sarà inclusa nel mio prossimo libro di versi, quando uscirà.

venerdì 19 febbraio 2016

Una poesia inedita

Con l’estate i lavori continuarono
solo per me che restavo a guardare
i macchinari andare avanti e indietro.

Sopra ogni pietra tolta dal terreno
destinato alla casa erano incise
parole che portavano un messaggio
chiarissimo: “Immagina altre vite”.