martedì 18 gennaio 2011

Oggi ho indossato la tua mancanza

da Magari in un'ora del pomeriggio, Fara Editore, Rimini, 2011

Oggi ho indossato la tua mancanza
in ogni luogo che ho occupato:
un’intera giornata nel tuo segno
come se conoscessi il tuo sapore.

Esteso ad ogni frammento di senso
necessariamente: pericoloso
contraltare di ogni cosa, adesso
che la pioggia ha lavato via polvere
e la gloria di un sole riemerso
delinea inesorabili confini.

7 commenti:

  1. Non hai nulla da invidiare ai grandi poeti. Dimostri, ancora una volta, che la ricerca porta alla perfezione: trovo questi versi splendidi.

    RispondiElimina
  2. Grazie infinite Francesca... va a finire che mi monto la testa ;-)

    RispondiElimina
  3. concordo pienamente, complimenti

    RispondiElimina
  4. concordo in pieno, complimenti

    RispondiElimina
  5. tutte le volte che rileggo questa poesia arriva una grossa emozione ed un pianto
    sei bravissimo anche se percepisco tristezza
    ti voglio bene Marghe

    RispondiElimina
  6. Grazie di cuore Margherita. Questo fondo di tristezza fa parte di me da sempre. Senza non sarei forse neanche la stessa persona, probabilmente. Forse sarei anche migliore, chissà... e forse queste poesie non esisterebbero... Ti voglio tanto bene anche io ;-)

    RispondiElimina
  7. sicuramente quello che dici è tutto vero e indiscutibile,non credo però che saresti migliore, solo diverso; però sai quando vuoi bene ad una persona vorresti per lei sempre il meglio e vorresti vederla sempre felice.
    bacioni

    RispondiElimina