martedì 25 gennaio 2011

Una certa dolorosa chiarezza

da Magari in un'ora del pomeriggio, Fara Editore, Rimini, 2011

Una certa dolorosa chiarezza
del campo visivo restituisce
immagini inopportune all'ambito
delle parole, mentre ti allontani
lasciandomi in pegno frasi complesse
che mi dovrò far bastare per anni.

L'aspetto pomeridiano delle mura
che sostengono i campi in pochi giorni
decanta verso zone consuete:
l'avanzare dei licheni prosegue
inavvertito, cocci di terraglia
affiorano in zolle di terra smossa,
steli d'erba tagliente si confanno
alla spinta del vento.

4 commenti:

  1. Che bella. Apro spesso il tuo blog per poterla rileggere. E' una tra quelle che preferisco.

    RispondiElimina
  2. Grazie di cuore! Questa è proprio l'ultima cosa che ho scritto... una delle prime del 2011.

    RispondiElimina
  3. Ti ringrazio tanto per il commento Ingrid!

    RispondiElimina